Panorama Casa Immobiliare BLOG

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Agente immobiliare Torino: cosa distingue un buon professionista

Sotto la giacca dell’agente immobiliare c’è un cuore, oltre che esperienza e passione per il proprio mestiere. Tuttavia, se cerchi una casa da vendere o acquistare a Torino, devi sapere che non tutti gli agenti immobiliari sono uguali, anche se trattano la stessa area.

Vediamo cosa occorre per diventare un professionista del settore e come scegliere l’agente immobiliare a Torino che fa al caso tuo per una compravendita veloce e al miglior prezzo.

Agente immobiliare: requisiti e competenze

L’agente immobiliare può essere definito come un imprenditore che ha il compito di far incontrare due o più parti per mediare una trattativa di vendita o affitto di un immobile. 

Il suo ruolo di mediatore lo porta ad essere una figura super partes che, grazie alle sue competenze tecniche e burocratiche, facilita la vendita o l’acquisto tenendo bene in considerazione gli interessi di entrambe le parti.

Cosa serve per diventare un agente immobiliare

Il mediatore immobiliare, per essere ufficialmente definito tale, deve seguire un certo iter formativo:

  

  • essere in possesso di almeno un diploma di scuola secondaria superiore di secondo grado;
  • frequentare un corso di formazione per Agenti Immobiliari;
  • passare l’esame di abilitazione della Camera di Commercio;
  • iscriversi al Registro delle Imprese e al REA per gli Agenti D’Affari in Mediazione presso la Camera di Commercio della propria provincia di residenza;
  • possedere l’assicurazione per agenti immobiliari contro i rischi professionali.

La sua conoscenza a 360° del settore immobiliare passa attraverso varie nozioni legislative e burocratiche connesse con questo ambito come:

  • concessioni edilizie;
  • adempimenti fiscali;
  • codice civile;
  • agevolazioni per la compravendita di immobili;
  • tipi di contratto;
  • iscrizioni e trascrizioni;
  • ipoteche;
  • finanziamenti. 

Come riconoscere un buon agente immobiliare a Torino

Oltre alle qualifiche formative formali e burocratiche di obbligo, un buon agente immobiliare dovrebbe possedere o affinare delle qualità particolari che lo riescano a far distinguere dagli altri. Tra queste:

  • leadership;
  • capacità di vendere;
  • linguaggio persuasivo;
  • essere sempre aggiornati sul mercato immobiliare locale e nazionale;
  • abilità nella valutazione del valore di un immobile;
  • conoscenze approfondite in ambito giuridico e amministrativo;
  • saper negoziare;
  • attenzione verso le richieste del cliente (ascolto attivo);
  • problem solving.

A differenza di quanto potrebbe accadere per la realtà di un piccolo paese, nel caotico contesto immobiliare torinese è ancora più importante possedere un impegno maggiore ed una personalità forte per competere contro tutti gli altri professionisti immobiliari.

Se nel momento in cui ti approcci ad un’agenzia immobiliare a Torino ti sembra di notare molti degli elementi sopra citati, hai probabilmente trovato la persona giusta con cui instaurare un rapporto di fiducia per una compravendita dal buon guadagno (o risparmio se acquisti).  

Perché è importante scegliere il giusto agente immobiliare a Torino

Facendo un passo indietro, se decidi di provare a comprare o vendere casa da solo o con l’agenzia sbagliata, ti troverai in difficoltà per vari motivi:

  1. centrare in poco tempo un obiettivo importante come una compravendita immobiliare richiede tante competenze non facili da trovare neanche in ambito professionale, ancor meno se non si svolge questo mestiere;
  2. è necessario acquisire molta esperienza per conoscere davvero i meccanismi che regolano il mercato immobiliare a Torino, valutare correttamente un immobile e sapere realisticamente come e quanto tempo è necessario per concludere un affare. Illudere un cliente è deleterio sia per quest’ultimo che per l’agenzia immobiliare che, di certo, non chiuderà la trattativa né si farà buona pubblicità; 
  3. vendere o acquistare casa porta via una quantità di tempo enorme: se non lavori nel campo molto probabilmente avrai altre cose da fare nella giornata che non ti consentiranno di impegnarti così tanto per raggiungere questo obiettivo. Dall’altra parte, un’agenzia che cerca di arraffare tanti potenziali clienti velocemente solo per fare numero, non offrirà nessuna garanzia di successo e ti lascerà ancora più frustrato.

   

Scegliere bene il proprio agente immobiliare a Torino significa monetizzare il tuo bene più prezioso o investire al meglio senza perdere tempo. Perciò, se all’inizio la selezione di chi ti seguirà in questa missione ti sembra lunga e faticosa, considera che è utile per non trovarti in grandi difficoltà dopo.

Ricorda poi che un buon agente immobiliare non tenderà a conquistarti con false promesse perché ne perderebbe anche lui. Al contrario, sarà il primo a stabilire cosa è possibile realizzare concretamente, mettendo ad esempio in luce anche i limiti di una struttura da vendere o le possibilità che può offrire un budget nella ricerca di una casa in una certa area.    

Conosci gli agenti immobiliari di Panorama Casa 

Come abbiamo visto, per essere un buon agente immobiliare a Torino non bastano i titoli ma occorre determinazione e personalità. Un team vincente è composto da persone, prima ancora che professionisti, con alle spalle un vissuto ed un carattere diverso che compensa o si arricchisce della vicinanza con quello dei colleghi.

Per questo motivo, ogni agente che lavora da Panorama Casa, a parità di competenza e professionalità, porta con sé delle qualità uniche in grado di adattarsi a ciascun cliente per rispondere davvero alle sue esigenze senza rincorrere vane chimere immobiliari.

Ecco in sintesi chi siamo:

  • Maurizio Lazzarino: fondatore di Panorama Casa e agente immobiliare da oltre 30 anni, alla sua lunga esperienza accompagna la passione per le emozioni forti degli sport estremi che pratica. Inoltre, dal 1999 è stato consigliere della FIMAA Torino (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari) e nel 2007 riceve la qualifica di Perito del Tribunale e Consulente tecnico del Giudice (CTU);
  • Roberta Girotti, da grande lettrice di gialli quale è, “indaga” sempre con attenzione per trovare la soluzione immobiliare perfetta per chiunque voglia vendere o affittare a Torino;
  • Giorgio Papalini: anche Giorgio conosce il mercato immobiliare torinese come le sue tasche, dato che fa questo mestiere con successo da 34 anni. Oltre a realizzare i desideri immobiliari di chi si approccia a lui, nel tempo libero è appassionato di auto e viaggi;
  • Noemi Pezzetta: gestisce sempre l’amministrazione commerciale con un sorriso e, quando esce dall’agenzia, è attrice teatrale, pittrice e amante di trekking e natura;
  • Massimo Simone: oltre ad essere agente immobiliare, Massimo è esperto di interior design e rendering 3D. Come altri suoi colleghi, ama i viaggi e pratica uno sport, il karate.

Vienici a conoscere di persona in Via Nicola Fabrizi 9 bis/e a Torino se cerchi casa in città o in provincia, oppure contatta Panorama Casa allo 0117717047 per saperne di più su come possiamo aiutarti a vendere o affittare in pochi mesi.