Come fare a vendere casa a Torino in due giorni

19/11/2018

Come vendere casa subito è il segreto che vorrebbe conoscere ogni proprietario immobiliare di Torino. Sappi che il segreto non c’è, ci vuole solo strategia

vendere casa in 2 giorni a Torino

Si può vendere casa in due giorni a Torino?

Da quando, trent’anni fa, ho iniziato la mia attività di agente immobiliare, di acqua sotto i ponti della nostra bella Torino ne è passata davvero tanta.

Molte sono le cose che ho visto cambiare in città, ma quella che più di tutti mi ha colpito è la velocità con la quale adesso si svolge la vita delle persone. Una volta ce la prendevamo tutti più comoda, eravamo più rilassati.

Invece oggi siamo sempre di corsa: corriamo per portare i figli a scuola, corriamo per andare al lavoro, corriamo a fare la spesa, corriamo per sport (e questo ci starebbe pure…).

In un universo che va alla velocità della luce, nessuno può restare indietro e anche il mondo immobiliare è stato travolto da questa rivoluzione.

Se fino al secolo scorso (mamma mia come sono vecchio…) si vendeva casa soprattutto nelle “grandi occasioni”, come il trasferimento in nuovo alloggio per la nascita di un figlio o per lavoro, oggi lo si fa spesso per mille altri motivi.

Tra questi ce ne sono parecchi che obbligano alla vendita in tempi molto ridotti.

Vuoi qualche esempio?

  1. Si vende una casa grande e se ne cerca una più piccola perché si divorzia o si perde il lavoro
  2. Si vende il proprio appartamento perché grazie ai social si trova l’amore in un’altra città o regione
  3. Si vende un immobile perché lo si riceve in donazione o in eredità, ma il lavoro precario non permette di mantenerlo

Purtroppo, perfino quando si vende casa solo per la voglia di cambiare, il virus dell’urgenza la fa da padrone, tanto che c’è chi è convinto che si possa tranquillamente farlo in due giorni.

Se vuoi vendere casa subito dedica tempo alla strategia

Eh già Lazzarino, a chi lo dici, anche io devo vendere casa velocemente… Che mi suggerisci?

Per prima cosa ti consiglio di non credere a chi ti promette di riuscire a vendere il tuo alloggio in due giorni. Secondo, ti suggerisco di non farti schiacciare dall’ansia di vendere casa in fretta.

Lo troverai illogico, ma più stretti sono i tuoi tempi più occorre fermarti a riflettere per studiare la migliore strategia immobiliare da mettere in atto.

Un alloggio non è un pacchetto di caramelle: ha un alto valore monetario e affettivo, sia per chi lo cede che per chi lo compra. Gli interessi in gioco sono elevati e contano più del tempo.

Anzi, il fattore tempo è un’arma che può essere usata dal potenziale acquirente per costringerti a svendere. Ma se prepari come si deve le fasi preliminari non ci sarà compratore che ti resisterà.

Perciò fai attenzione e leggi bene ciò che sto per scrivere, perché ti svelerò alcune tecniche di vendita immobiliare che ti permetteranno di non sbagliare.

Puoi trovare altri importantissimi trucchi nel mio e-book gratuito “Come vendere casa a Torino velocemente".

E-book - Come vendere casa a Torino velocemente

SCARICA L'E-BOOK gratuito

Per vendere casa velocemente devi fissare il prezzo “killer”

Il prezzo sotto livello di mercato non diminuisce il tempo medio vendita di una casa.

Ma Lazzarino, cosa dici?... Se sto basso ci sarà un sacco di gente che vorrà comprare!

Già, un sacco di gente che non vedrà l’ora di approfittarne e, magari, ti strapperà pure uno sconto. Svendere non è la stessa cosa di vendere, ricordalo bene.

Credo che il tuo obiettivo non sia perdere del denaro per guadagnare tempo, ma trovare il giusto compromesso per uscire soddisfatto dall’affare.

Ti spiego come ragiona un compratore che trova un appartamento a prezzo inferiore a quello di mercato:

  1. sospetta che la tua casa abbia dei difetti e non ti chiama neppure
  2. ti contatta per avere informazioni, cerca di farti ribassare ancora la cifra e, se non lo accontenti, si ritira e aspetta qualche tempo per vedere se lo richiami per scendere a patti

In entrambi i casi stai perdendo tempo, nel secondo pure soldi.

Allora, Lazzarino, dici che devo tirarlo su questo prezzo?

Non troppo… La situazione del mercato immobiliare di Torino, da un anno a questa parte, ristagna. Dopo una costante discesa dei prezzi a partire dal 2008, nell’ultimo anno le quotazioni si sono stabilizzate.

Ma l’offerta è ancora più elevata della domanda e, dunque, devi saper calibrare alla perfezione la cifra cui proporre l’alloggio.

Non fermarti ai valori che trovi sugli annunci immobiliari, visto che non puoi avere la certezza che siano stati ricavati da professionisti.

Usa strumenti più affidabili, come il nostro calcolatore online, che ti darà una prima idea del valore della tua abitazione, sulla base della metratura e della zona.

Ma, per valutare una casa a Torino e venderla in tempi brevi, devi rivolgerti senza esitazione a un’agenzia: l’unico passo falso che non puoi fare è sbagliare il prezzo.

Concentra gli sforzi promozionali fin dall’inizio

vendere casa in fretta

Per vendere casa subito devi ottimizzare la promozione

I compratori sono attratti dalle novità: le offerte recenti attirano l’attenzione, poiché si pensa che non ci siano ancora troppi concorrenti che le abbiano viste.

Allora, Lazzarino, butto giù due righe, faccio quattro foto e si parte!

Occhio a non farti prendere dalla foga: un annuncio misero e triste non farà altro che dimostrare che stai facendo le cose di corsa perché vuoi liberarti della casa.

Al contrario, la pubblicità deve suscitare desiderio. Quindi le regole sono queste:

  1. non scrivere testi banali e non scopiazzare quelli delle agenzie: i portali e le riviste sono già pieni di alloggi “luminosi, spaziosi, panoramici, ben serviti, bla bla”. Cerca di essere originale e persuasivo
  2. arricchisci l’annuncio con foto professionali, chiare e che rendano bene l’idea degli spazi di ogni stanza e degli esterni. Abbonda e farai solo bene

Altro consiglio: non fare economia all’inizio per poi investire se nessuno ti chiama.

Sappi che la ripetizione degli annunci viene percepita come “non riescono a vendere casa facilmente”. Il risultato sarà che ti chiederai perché il tuo appartamento è in vendita da 6 mesi e non hai ricevuto ancora nessuna proposta.

Una visita ben preparata si trasforma in una vendita veloce

Le visite sono un momento fondamentale e saperle organizzare è cruciale.

Ricevere decine di richieste per vedere l’appartamento può voler dire che gli annunci hanno sortito il loro effetto, ma non che abbiano intercettato il target giusto. Perciò, prima di fare entrare il mondo in casa tua, cerca di capire già al telefono se chi ti contatta ha i requisiti per comprarla:

  1. Chiedi che esigenze abitative ha: la tua casa possiede le caratteristiche che cerca o c’è qualche cosa che potrebbe precludere la vendita?
  2. Informati sulle reali possibilità d’acquisto: ha la disponibilità economica? Ha già chiesto un mutuo o venduto la sua casa?
  3. Fatti dire entro quanto tempo deve comprare: si parla di giorni o mesi?

Le visite vanno organizzate solo se vale la pena e il fatto che il tuo alloggio abbia molti pretendenti non significa che tutti possano permetterselo in tempi brevi.

Soprattutto attento a chi ha fretta di comprare: le vostre urgenze sommate potrebbero fare danni irreparabili.

Infatti, non è detto che un interessato con possibilità di versare caparra e anticipo riesca poi a saldare la restante parte. Se ciò accadesse perderesti altro tempo prezioso, in quanto la casa non potrebbe essere rimessa subito sul mercato, svalutandosi inesorabilmente.

La magra consolazione di ottenere a risarcimento fino al doppio di quanto già incassato, ti assicuro, non compenserebbe il futuro mancato guadagno.

Condurre bene la trattativa è l’ultimo passo per vendere casa velocemente

Riassumiamo:

  1. hai stabilito il prezzo perfetto
  2. hai fatto un’ottima promozione dell’alloggio
  3. hai selezionato i potenziali acquirenti col lanternino

Ti resta un’ultima carta da giocare: convincere uno dei pretendenti che il tuo appartamento è quello giusto per lui e che per averlo deve chiudere in fretta.

Peccato che il papabile compratore difficilmente firmerà senza voler trattare sul prezzo. E qui entra in gioco la tua bravura nella negoziazione.

Lazzarino, non sono mica Mastrota io!..

Beh, se non sei un venditore di professione, permettimi di indicarti i fondamentali:

  1. stabilisci fin da subito un margine di sconto sotto cui non scendere: senza sapere a monte quanto puoi permetterti di non incassare, finirai per svendere
  2. trova il giusto mezzo tra il calar le braghe perché hai fretta e l’essere irremovibile perché temi di essere fregato: venirsi incontro è sempre la soluzione migliore
  3. se non sei convinto dell’offerta, non accettarla: presto verrebbero fuori problemi che ti farebbero perdere altri giorni preziosi e saresti costretto a ricominciare tutto daccapo

È venuto il momento di tirare le somme: pensi di avere il tempo, le conoscenze e il sangue freddo per gestire tutte queste situazioni?...

Un bravo agente immobiliare saprà come vendere in fretta la tua casa

vendere casa in fretta a Torino

Riuscirai a vendere casa rapidamente con l'aiuto di una buona agenzia

Quando l’esigenza è vendere subito casa, chiedere aiuto a un'agenzia si rivela la mossa azzeccata e ti do una buona ragione per ogni fase della vendita che abbiamo esaminato:

  1. Prezzo: la valutazione è il cuore della vendita veloce. Determinarla in modo esatto è fondamentale e può farlo solo un professionista, meglio se specializzato nella zona in cui devi vendere
  2. Promozione: non c'è solo la tua casa in vendita, ma anche quelle di decine di altri proprietari nel tuo stesso quartiere. Questo significa che, oltre che convincere i potenziali acquirenti, devi vedertela con la concorrenza. Se questa è affiancata da brave agenzie, le tue chance di farcela da solo calano drasticamente
  3. Visite: l’agenzia è in grado di valutare a monte le condizioni finanziarie degli interessati e di non far perdere tempo al proprietario in visite a vuoto
  4. Trattativa: se non si è avvezzi alle contrattazioni (vale sia per chi vende che per chi compra), si rischia di perderci entrambi. L’agente ha proprio il ruolo di mediare tra le parti e trovare il modo di rendere conveniente l’affare per tutti

Quindi accetta il mio ultimo consiglio sotto forma di claim:

Quando la casa vuoi vendere in fretta c’è qui Lazzarino che ti aspetta!

Visto che la tua necessità è la velocità, non perdere altro tempo e contattami usando il form in fondo alla pagina per richiedere subito la tua prima consulenza gratuita.

Insieme potremo così valutare le strategie più adatte per vendere casa tua in men che non si dica.

A presto!

Crediti immagini: Designed by luis_molinero / Freepik