Come vendere una casa difficile a Torino

05/05/2022

Hai ormai deciso di vendere casa a Torino ma hai paura che questa non sia all’altezza? Oppure credi che la gente non voglia spendere quanto corrisponde al suo valore per colpa della crisi? Le ragioni delle tue preoccupazioni non sono del tutto infondate, dato effettivamente chiunque è interessato a fare un buon affare. E in questa fase di ripresa dalla pandemia ci sono davvero persone che non possono permettersi di investire in una casa. Ciò non significa però che tu la debba svalutare!

Esistono poi varie ragioni per cui una casa può essere definita “difficile” che prescindono anche dal suo costo, vediamole nel dettaglio. Per capire come vendere una casa complicata a Torino e provincia sarà importante sapere come risolvere ognuno di questi casi.

Casa poco curata/da ristrutturare

Partiamo dal fatto che anche tu quando hai visitato la casa che ora stai provando a vendere riponevi nella visita delle giuste aspettative di trovarle in condizioni, se non perfette, almeno ideali per quelle che sono le tue esigenze. Di conseguenza, perché un potenziale compratore dovrebbe restare soddisfatto nel trovare un’abitazione appena decente?

Se credi che la tua casa in vendita sia difficile da piazzare perché molto rovinata potrebbe darsi solo che in realtà abbia bisogno di una sistemata.

Anche la presentazione della casa può fare la differenza, anche quando ci apprestiamo a fare le foto da inserire nell’annuncio di vendita. Se non l’hai ancora fatto allora ti consiglio di pulire a fondo ogni angolo della casa, ritinteggiare le pareti messe peggio e liberare le stanze da mobili e oggetti che non mettono in risalto le potenzialità degli ambienti.

Altro discorso si ha poi se la casa presenta dei veri e propri vizi che la rendono non idonea all'uso, diminuendone di molto il valore. Secondo l’art. 1490 del Codice Civile, infatti, il venditore deve garantire che la casa sia abilitabile, a norma e possegga documenti che lo certificano come l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) e le dichiarazioni di conformità urbanistica e catastale.

La casa è difficile perché è stata donata

Un’ipotesi per cui il tuo immobile appare difficile da vendere si ha se questo era stato donato ed è stato acquistato con le cosiddette agevolazioni “prima casa”. In questo caso, per evitare speculazioni, la legge prevede che debbano trascorrere 5 anni dal rogito prima di poterlo mettere in vendita. È comunque possibile venderlo prima di questo termine a patto di acquistare un’altra casa da catalogare come principale entro un anno.

Le banche non concedono di solito mutui sulle case se provengono da una donazione. Tuttavia, come approfondisco in questo articolo, si può riuscire anche a vendere una casa donata.

Vendere una casa difficile a Torino

Vendere una casa difficile a Torino

La tua casa in vendita è vincolata da un mutuo

A volte può capitare nella vita di dover trasferirsi altrove in breve tempo per lavoro o per l’arrivo di un figlio. Se questo è il tuo caso, magari ti starai chiedendo se e come sia possibile vendere casa con un mutuo ancora in corso. Fortunatamente la cosa è meno complicata di quanto immagini.

In questa sede mi limito a dirti che esistono tre modi per vendere una casa con il mutuo: l’accollo (un contratto in cui il mutuo passa all’acquirente della casa), la sostituzione di garanzia, oppure estinguendo il mutuo. Per ogni altra indicazione più specifica, consulta il nostro precedente articolo dedicato.

Scegliere il prezzo giusto di vendita della casa difficile

Uno dei punti più importanti quando si vuole vendere una casa è stabilire il suo prezzo. Molti sono i fattori che contribuiscono alla sua formazione, dal più ovvio stato di partenza alla necessità o meno di una ristrutturazione, fino alla non meno rilevante urgenza di concludere la vendita. Per scoprire di quali altri elementi tenere conto e quali sono tutti i passaggi che riguardano la vendita della casa, ti suggerisco di leggere la mia guida “Come vendere casa a Torino velocemente”, che puoi scaricare gratis qui.

Tornando all’importanza di stabilire il prezzo più adeguato per la vendita, ecco alcuni consigli fondamentali su cui basarti per deciderlo:

  • analizza i prezzi di mercato della zona in cui si trova la casa;
  • non cadere nella trappola di accettare subito le prime offerte, soprattutto se non conosci perfettamente il valore di mercato dell’immobile; 
  • allo stesso modo non rifiutare subito le proposte sperando che con il tempo ne arriveranno di migliori, poiché è più probabile che, con il passare dei mesi, ci possa essere una svalutazione rispetto ad un rialzo;
  • tornando alla questione fretta, non mostrare di averne, rischieresti di finire per abbassare il prezzo più del dovuto.

Per orientarti meglio sul valore da dare alla tua casa a Torino puoi usare il calcolatore online presente sul sito, indicando la sua superficie ed il quartiere in cui si trova.

Perché è meglio preferire l’agenzia immobiliare al fai da te

Può anche succedere che ti senta poco predisposto ad affidare la vendita della tua casa ad un’agenzia immobiliare per partito preso. Sei convinto che non occorra chissà cosa per vendere una casa e, facendo da solo, non dovresti spartire i tuoi ricavi con nessuno.

Eppure, l’agenzia immobiliare, oltre a conoscere bene il mercato della zona che dovresti analizzare può facilitare tutte le casistiche che abbiamo elencato finora, eliminando l’associazione della tua casa con la parola “difficile”.

L’agenzia già conosce le strategie da usare, ed i tempi, per vendere. Inoltre, sa trattare con le offerte per modularle al meglio nell’interesse di entrambe le parti. Questo diventa ancora più importante oggi che i compratori di oggi sono più attenti e meno smaliziati, dunque più esigenti rispetto a qualche anno fa.

Un buon agente immobiliare è in grado di promuovere la casa con annunci accattivanti ma pur sempre veritieri. E, in quanto specialista del settore, dedica tutto il suo tempo a rispondere alle precise richieste dei potenziali clienti e alle visite della casa. Grazie alla sua esperienza, poi, riesce anche ad individuare in poco tempo chi può essere realmente interessato all’acquisto e chi invece è solo curioso.

In questo senso, puoi ben capire che l’esperienza trentennale di Panorama Casa può fare davvero la differenza, anche quando si tratta di case “difficili”. Se vuoi concretamente vedere passare le chiavi della tua casa di Moncalieri, Settimo Torinese, Grugliasco o Rivoli in altre mani, contattaci al 011 7717047 o compila il form in basso e saremo felici di aiutarti in questa bella missione.