Quali sono i migliori quartieri di Torino dove acquistare casa

13/09/2022

Torino è la città della Mole Antonelliana, del Museo del Cinema e del Museo Egizio, secondo solo dopo quello del Cairo per valore e quantità dei reperti. Ma non è tutto: il capoluogo piemontese vanta una vasta scelta di istituti ed università, con studenti provenienti da tutta Italia. In questo contesto così vivace va anche ad inserirsi un’efficiente rete di trasporti composta da bus, metro, tram e treni che collega facilmente il centro storico con le zone circostanti.

Acquistare casa a Torino rappresenta, quindi, un’opportunità da non sottovalutare, sia se si pensa di farlo per viverci che come investimento. Per capire quali sono i migliori quartieri di Torino in cui acquistare casa, dato che sono molto diversi tra loro, bisogna considerare le ragioni e le esigenze di chi compra. Panorama Casa ti aiuta a scegliere la soluzione più adatta alle tue necessità, orientandoti anche sulla zona che più fa per te.

Vediamo allora perché conviene comprare casa a Torino e dove è meglio farlo.

Perché acquistare casa a Torino

Come da poco accennato, Torino è uno dei punti nevralgici più importanti del Nord Italia sotto più aspetti, dal turistico all’artistico fino al commerciale e logistico. Inoltre, se hai deciso di investire in un immobile qui, hai un motivo in più per farlo.

Per prima cosa, tra le grandi città italiane, il capoluogo del Piemonte mantiene il costo per mq più basso. Anche se rispetto all’anno scorso c’è stato un rialzo, nel 2021 il prezzo di acquisto di una casa a Torino aveva una media di 1.850 euro al mq, a differenza dei 3.100 euro di Bologna e i 4.400 euro di Milano.

Prima di analizzare le migliori aree della città per comprare casa, a prescindere da quale sia la tua esigenza, ti consigliamo di affidarti ad un’agenzia immobiliare, preferibilmente indipendente e non in franchising, per i motivi che illustriamo qui.

Acquistare casa a Torino per investimento: dove?

Nell’introduzione abbiamo puntualizzato che la prima differenza per valutare la zona in cui scegliere di prendere casa è di farlo per investimento o per abitarci. Se lo scopo della casa a Torino rientra nella prima casistica probabilmente è perché desideri affittare l’immobile (per periodi brevi, come per gli studenti, o non), o ristrutturarlo per far trasformarlo in una struttura alberghiera o semplicemente per fargli acquisire più valore.

Se lo scopo dell’acquisto dell’immobile Torino è l’affitto o la rivendita, devi tenere conto di quali sono le zone più richieste e con il numero maggiore di servizi. Inoltre, chi ha necessità di spostarsi a Torino per studiare o lavorare, di solito, cerca va in cerca di case di piccola o media metratura, per questo ti converrebbe investire in un bilocale o trilocale. Ecco quali sono i migliori quartieri di Torino per un investimento immobiliare:

  • Crocetta: il quartiere si trova tra le stazioni ferroviarie di Porta Susa e Porta Nuova, e acquistare casa qui rappresenta sempre una buona soluzione, sia per se stessi che se si pensa di darla in affitto. In quest’ultimo caso, per la loro vicinanza al Politecnico, gli appartamenti possono essere locati agli studenti della zona. La Crocetta inoltre è ben collegata ed indicata anche per le famiglie per la sua tranquillità e la presenza di un suo mercato all’aperto.
  • Torino Centro: anche il centro è una zona molto frequentata dagli universitari, per cui un appartamento qui è perfetto per affittarlo per questo scopo, ma non solo. Comprare casa in questo quartiere significa avere a disposizione tutti i trasporti per andare a lavorare altrove anche senza dover prendere l’auto, e si può godere degli eventi della città e della vicinanza con i locali principali della vita notturna. In questo senso, anche se l’acquisto di un immobile risulta effettivamente più caro che in altri quartieri torinesi, il centro storico si rivela sicuramente come una garanzia di aumento del valore negli anni. 
  • Vanchiglia propone un’alternativa più economica al centro, collocandosi comunque a due passi da esso. Puoi acquistare un appartamento a Vanchiglia sia per affittarlo agli studenti del Campus Einaudi, che ad una famiglia, in particolare nella zona dei viali alberati di Borgo Rossini.
Città di Torino

Quali sono i migliori quartieri di Torino per vivere

Se stai cercando una casa da acquistare a Torino dove poter abitare, puoi considerare anche le zone meno centrali ma comunque ben collegate al centro della città.

A differenza degli immobili su cui investire, per la propria famiglia gli acquirenti cercano un immobile con metrature medio-ampie, che si trovi in una zona tranquilla ma servita da ogni comodità (uffici postali, bar, supermercati) e idealmente vicina a scuole e uffici. Ecco dove acquistare casa per vivere a Torino:

  • San Donato: questo quartiere situato a Nord Ovest del centro offre, oltre a tutti i servizi più utili nella vita quotidiana, il vantaggio di vivere accanto al grande spazio verde del Parco Dora. San Donato è, quindi, una zona residenziale più che adatta ad ospitare famiglie e giovani coppie.
  • Torino Campidoglio, oltre a fregiarsi di essere il quartiere in cui risiede la nostra agenzia immobiliare, rappresenta un’area residenziale tranquilla e molto caratteristica percorsa da strade strette, piazzette e case antiche ristrutturate. Campidoglio, con la presenza di botteghe artigiane e murales, può tranquillamente essere definito come il quartiere degli artisti di Torino. Non a caso in esso ha anche sede il MAU, il Museo d’Arte Urbana di Torino ovvero il primo museo di arte contemporanea all’aperto in un centro urbano d’Italia.
  • Santa Rita è tra i quartieri più richiesti in cui vivere a Torino. I motivi che lo fanno preferire ad altre zone vanno cercati nei prezzi concorrenziali delle case, nei servizi presenti e nel fatto che non dista molto dal centro. A Santa Rita fanno capolino lo stadio Olimpico, il Palasport Olimpico e i parchi Rignon e Piazza d’Armi, dando vita ad un quartiere accessibile e che accontenta tutti i gusti. 
  • Altre zone che meritano una menzione sono quelle collinari in cui la fanno da padrone grandi villette e gli immobili di lusso, e i quartieri di Borgo San Paolo e Cenisia, ben collegati, non troppo cari e adottati da molti nuclei familiari.

Leggendo questo articolo avrai così, non solo conosciuto le migliori aree in cui comprare casa a Torino, ma contemporaneamente, anche i quartieri in cui è più semplice vendere un immobile. Qualsiasi sia la tua esigenza, abbiamo messo a punto un comodo calcolatore che ti aiuta a stimare il valore di un immobile che puoi trovare qui a lato.

Se vuoi ricevere più informazioni sulla compravendita e l’affitto di immobili a Torino, Panorama Casa è a tua disposizione per consigliarti al meglio. Contattaci al 011 7717047 o scrivendoci tramite il form qui sotto.