Vendere casa in montagna in Piemonte: perché conviene

05/07/2022

Tra tutte le bellezze turistiche che l’Italia offre, le Alpi piemontesi non sono certo da meno. Per chi desidera acquistare una casa vacanze in questa regione, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Se vuoi vendere una casa in montagna in Piemonte considera quanto può essere conveniente: i potenziali acquirenti sanno che avranno a disposizione un ambiente tutto loro da sfruttare tutto l’anno.

Comprare casa in montagna è, infatti, un ottimo investimento poiché rende possibile al proprietario di passare, se lo desidera, ogni weekend a contatto con la natura senza doversi spostare troppo; fare escursioni al fresco d’estate o trascorrervi le feste natalizie, magari mentre si è circondati da una suggestiva neve.

Vendere una casa in montagna può anche dar la possibilità al compratore di tramutarla un bed and breakfast o di affittarla per brevi periodi. Insomma, i motivi per cui avere da vendere un’abitazione del genere in Piemonte corrisponde ad un sicuro successo non mancano, ma come funziona la vendita di una casa in montagna e cosa influisce sul suo valore? Scopriamolo subito.

Perché conviene vendere una casa in montagna

A volte può capitare di dover vendere casa a malincuore quando non vorremmo. Ad esempio, perché devi trasferirti per lavoro in un’altra città o perché, soprattutto se si tratta di seconda casa, non riesci a mantenerla o ti occorre una grande liquidità in breve tempo.

In altri casi magari ti sei semplicemente disaffezionato al luogo e vuoi cambiare aria.

Qualsiasi sia la ragione, soprattutto dopo il picco della crisi pandemica, ritieniti fortunato perché il mercato immobiliare sta pian piano risalendo la cresta. Con la voglia di ritorno alla vita che c’è, anche acquistare una seconda casa per rilassarsi e divertirsi diventa un’opportunità da non lasciarsi scappare. Per te che la vendi in Piemonte lo è ancora di più.

Questo perché tra le località montuose italiane più gettonate, dopo il Trentino Alto Adige e la Valle d’Aosta ci sono proprio le Alpi piemontesi, soprattutto in Val di Susa e nella zona di Sestriere. Quest’ultima, in particolare, risulta una delle aree sciistiche più grandi d’Europa.

Non ti preoccupare, ad esempio, se la tua casa è soggetta a mutuo poiché è comunque possibile venderla, come ti indico qui.

Come anticipato, poi, una casa in montagna può essere sfruttata sia in inverno, per gli sport invernali o i paesaggi, che in estate, per fuggire dal caldo oppressivo facendo trekking o picnic all’aperto.

E se invece di vendere volessi affittare? Anche in questo caso, si tratta di un’opzione particolarmente redditizia, almeno per due ragioni.

Da un lato chi non ama il mare o vuole risparmiare sa che può farlo con la casa in montagna perché questa è generalmente più economica rispetto a quanto costa affittare una casa vacanze in zone marittime.

Dall’altro, puoi decidere di affittare la tua seconda abitazione quando non la usi tu ammortizzando i costi di gestione e, perché no, guadagnandoci anche una piccola rendita extra.

Vendere casa in montagna in Piemonte

Vendere casa in montagna in Piemonte

Casa in montagna: come valutarla

Prima di esplorare le caratteristiche che incidono sul valore di un immobile in generale, quando si tratta di casa in montagna ad orientare alla scelta dell’acquirente ed il valore sul mercato ci sono diversi fattori​ di cui tener conto. Tra questi:

  • la distanza dalla casa in cui si vive abitualmente
  • i tipi di collegamenti disponibili per raggiungerla
  • la quantità di luoghi di interesse  da visitare nei dintorni
  • la presenza di attività da fare anche per le famiglie
  • la qualità delle condizioni climatiche durante tutto l’anno
  • le infrastrutture (sciistiche e non) e servizi presenti in zona

Per stabilire un prezzo congruo al tipo di immobile e all’area in vendita puoi anche usare il pratico calcolatore presente su questo sito e che allego qui accanto.

In generale, oltre quanto già detto, i parametri che contribuiscono a determinare la valutazione di una casa comprendono:

  • la zona in cui si trova l’immobile ed i collegamenti diretti con infrastrutture e trasporti
  • le dimensioni dell’abitazione con i metri quadrati reali disponibili
  • la loro disposizione nei vani
  • la tipologia dell’immobile (ad esempio, se è una casa indipendente o un appartamento)
  • la qualità dell’edificio (di nuova costruzione, in buone condizioni o, al contrario, da ristrutturare)
  • il tipo di esposizione, da considerare sia per l’umidità che per l’illuminazione
  • la presenza di ascensore

Ovviamenti a questi criteri oggettivi vanno aggiunte le preferenze personali come, nel caso della montagna, la vicinanza al centro cittadino o ai collegamenti con le piste da sci.

Vendita della casa in montagna con agenzia

Vendere una casa può apparire come un compito insormontabile, soprattutto quando non abitiamo nelle sue vicinanze. In questo caso anche organizzare le visite per i potenziali acquirenti diventa più complicato.

Oppure può succedere che la casa rifletta una situazione particolare, come la presenza di un mutuo o l’essere derivata da una donazione, per cui non sai da dove partire per renderla vendibile (o affittabile).

Come puoi leggere già dal nostro articolo precedente sulla casa difficile, quasi nulla è impossibile. Tuttavia, per non trovarti in mille difficoltà date dall’inesperienza o dalla fretta di vendere, ti consiglio di affidarti per la vendita ad un agente immobiliare.

L’agenzia, infatti, ha a cuore quanto te di venderla il prima possibile (come? te lo spiego qui) ma dalla sua possiede anche altre armi:

  • è vero che l’agenzia richiede per il suo servizio una provvigione (sul quanto ammonti ne ho approfondito qui) ma sa come valutare una casa al meglio per non svenderla
  • il suo mestiere ruota attorno alla compravendita di case, per cui tutto il suo tempo è dedicato unicamente a questo scopo, facendo conciliare i bisogni dei clienti con le richieste dei proprietari
  • organizza gli appuntamenti e accompagna i visitatori rispondendo a tutte le loro domande e, spesso, anticipandole per non far sorgere alcun dubbio. Un buon agente riesce ad interpretare le esigenze di chi cerca casa per tradurle nell’immobile giusto da proporre e non dare in pasto annunci a caso
  • inoltre, non tutte le agenzie sono uguali e l’ideale sarebbe quello di puntare ad un’agenzia indipendente invece di una in franchising, per i motivi che spiego qui.

Panorama Casa rispetta tutte queste caratteristiche e vanta un’esperienza trentennale in questo ambito. Anche se ci troviamo in zona Torino Campidoglio, puoi rivolgerti a noi per vendere o locare la tua casa anche in provincia e nel resto della regione. In montagna abbiamo un occhio particolare per la Val di Susa e Sestriere. Contattaci senza esitare per ogni informazione usando il form in basso, chiamando lo 011 7717047 o scrivendo una mail a info@panoramacasaimmobiliare.it.